Halloween all'Italiana 2017 - Cartaceo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Prossima Uscita - "Armageddon Rag" di George R.R. Martin

Dettagli

Agli inizi di febbraio in libreria sarà disponibile il libro di George R.R. Martin, ancora inedito in Italia, Armageddon Rag.

Questo romanzo, scritto dall'autore statunitense nel 1983, ci incuriosisce tanto poiché in casa propria, quando fu fatto uscire nelle librerie americane, si era dimostrato un vero flop, sebbene, a prima vista, l'argomento trattato sia, comunque, intrigante. Certo non un horror vero e proprio che rispetti i canoni classici del genere da noi tanto amato, ma l'argomento trattato e l'ambiente del rock statunitense in cui è sviluppato è intrigante.

Casa editrice del romanzo Armageddon Rag sarà in Italia, ancora una volta, la Gargoyle che ne aveva già pubblicati altri: Il battello del delirio e In fondo il buio questi ultimi due nel 2012.

TRAMA - New York, metà degli anni Ottanta. Sandy Blair, ex giornalista e ora romanziere in crisi d'ispirazione, viene inaspettatamente ricontattato dalla  Hedgehog, rivista musicale e di cultura underground con cui lavorava, per scrivere un reportage su un crimine inquietante. Jamie Lynch, personaggio di spicco della scena musicale rock anni '60 ed ex produttore del leggendario gruppo dei Nazgûl, è stato trovato orrendamente assassinato nel suo ufficio; in sottofondo, le note dell'ultimo album della band, scioltasi dieci anni prima, a causa dell'uccisione - durante un concerto - del cantante Patrick Henry Hobbins, detto "Hobbit".
Incuriosito Sandy accetta di scrivere il pezzo e comincia un viaggio per l'intero paese, sulle tracce di chiunque sia in grado di fornirgli delle indicazioni per scoprire cosa si nasconda dietro gli omicidi di Lynch e Hobbins. Ben presto, però, la lunga peregrinazione di Sandy diventa un'occasione per fare i conti con il proprio io e con un mondo e un passato soltanto in apparenza estinti, legati in modo profondo e misterioso alla musica dei Nazgûl - che qualcuno vuole riunire per un ultimo concerto - e alla controcultura rock degli anni Sessanta.

COMMENTO - Con una scrittura diretta e dal ritmo concitato, visionaria e a tratti dolorosamente disincantata, Martin trascina il lettore in un’avventura allucinatoria dalle atmosfere apocalittiche, in un crescendo di episodi inquietanti e di sogni psichedelici che hanno a che fare con sacrifici, riti satanici e occultismo. Nella trama ben intessuta,gli elementi del thriller, dell’horror e del mystery soprannaturale si fondono con una ricognizione accurata e oggettiva della cultura americana degli anni ‘60, dei suoi miti e delle sue mode, come il nascente culto per Tolkien (ispirazione del gruppo musicale dei Nazgûl), del rock and roll e dei gruppi leaders di allora. Fil rouge la musica, che meglio delle parole può testimoniare, con disillusa nostalgia, un’epoca in cui “le canzoni non erano solo canzoni” ma esaltavano e avevano il potere di cambiare il mondo. Sullo sfondo dei battiti animali e selvaggi del rock, in Armageddon Rag si assiste impotenti al fallimento di un’intera generazione di giovani americani e dei loro ideali e a un ultimo, disperato, tentativo di impedire che l’Apocalisse si compia.

L'AUTORE - George R.R. Martin (1948) è uno dei più grandi autori viventi di fantasy e fantascienza. Oltre a essere uno scrittore, Martin è produttore, sceneggiatore cinematografico e di fumetti. Le sue opere sono state tradotte in tedesco, francese, italiano, spagnolo, svedese, olandese, giapponese, portoghese, croato, russo, polacco, ungherese e finlandese. Della sua vastissima produzione ricordiamo Le cronache del ghiaccio e del fuocoIl battello del delirio (Gargoyle 2012), e In fondo il buio (Gargoyle 2012).

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Armageddon Rag
Autore: George R.R. Martin
Editore: Gargoyle
Uscita: inizi di febbraio 2013
Pagine: 400
Costo: 14,90 €
Dove acquistarlo: in libreria

Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2018
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più