Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Breaking News - “Black Tea” di Samuel Marolla è il primo candidato italiano al prestigioso Bram Stoker Award

Dettagli

“Black Tea” di Samuel Marolla candidato al Bram Stoker Award, per la categoria short fiction. E' la prima volta dal 1987 per un'opera italiana.
Dalla casa editrice digitale Mezzotints Ebook ci giunge una grandissima notizia per la narrativa di genere italiana. Il racconto  in inglese Black Tea di Samuel Marolla (clicca qui per saperne di più), infatti, ha raggiunto i ballottaggi preliminari della edizione in corso del Bram Stoker Award, per la categoria short fiction.

E' la prima volta che un'opera italiana raggiunge questo risultato. Black Tea è stata votata dai membri della Horror Writer Association e dalla giuria tra oltre 160 opere candidate per la categoria specifica, facendosi preferire a opere di autori come Neil Gaiman, Jack Ketchum, Jonathan Maberry, Gary Braunbeck, Joe McKinney, Steve Rasnic Tem, lo stesso Stephen King e il suo racconto Summer Thunder, giusto per citare alcuni tra i tanti concorrenti che Marolla ha dovuto affrontare.
Black Tea è stato pubblicato a febbraio 2013 in inglese da Mezzotints Ebook (nella raccolta Black Tea and other tales per la collana Buio, diretta da Alessandro Manzetti)
TRAMA - Black Tea (Tè Nero) è un racconto dalla atmosfera malsana, decadente, che ci presenta un originale inferno labirintico. Siamo nella Milano spettrale di Marolla, dei malcapitati avranno a che fare con una casa infestata da una “presenza” che vive sull'orlo di una realtà parallela, uno stomaco soprannaturale che lentamente digerisce tutto e tutti.  La deformazione della realtà sensoriale, con l’ingerimento di un ipnotico tè nero, spinge gli sfortunati visitatori attraverso una porta invisibile, verso un incubo dal quale è impossibile fuggire. Un racconto difficile da dimenticare, che va ben oltre i soliti cliché delle case infestate.


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più