Halloween all'Italiana 2017 - Cartaceo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - "Quello che eri" di Carolina Gaetano

Dettagli

Letteratura Horror ha recensito per voi “Quello che eri” l'ebook di Carolina Gaetano (La Mela Avvelenata - collana Deadly Apple)
È così netto il confine tra il bene e il male? Sono così distanti le forze del paradiso e quelle dell’inferno? Dio è solo amore e Lucifero il male che si ribella ad esso?
Carolina Gaetano con il suo racconto Quello che eri ci catapulta in un mondo biblico fatto di passione e di doveri, di amore spirituale e di amore carnale, di lussuria e di purezza, dove gli attori di entrambi gli schieramenti danzano incerti tra un estremo e l’altro.

Un racconto ambiguo, dalla forte connotazione sessuale ma che non cade nel pruriginoso, che cerca l’aspetto umano nelle creature divine. Forse l’unica pecca dell’opera può risultare lo stile un po’ troppo ampolloso, che rende poco scorrevole a volte la narrazione, ma d’altronde, vista l’ambientazione soprannaturale della storia, non poteva essere altrimenti.
Un racconto intenso e avvolgente, come le ali di un angelo.
LA STORIA – Nel deserto infuocato Michele, il Principe dei Serafini, è costretto a vivere in un misero involucro di carne per aver disertato un ordine del Padre suo, venendo aiutato dal suo amico fraterno Gabriele. La redenzione sarà possibile solo affrontando in questa forma Lucifero, la Stella del Mattino, caduto per mano di Michele nonostante l’amore che li legava.
Ma, agli occhi di un Dio geloso, l’amore può essere il più grave dei peccati.
L’AUTRICE – Carolina Gaetano è una giovane scrittrice di Napoli, classe 86.





Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più