Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Eventi - Interiora 2014: i cortometraggi premiati

Dettagli

Interiora 2014 è lo spagnolo "Prohibido arrojar cadáveres a la basura" di Clara Bilbao il corto vincitore. Scopri anche gli altri premiati
Uno dei festival horror indipendenti più interessanti e meglio organizzati in Italia è, senza ombra di dubbio, Interiora, giunto in questo 2014 alla sua V edizione grazie alla sapiente guida dell'Associazione Onlus Impulsi presieduta da Giulia Pellini.
Momento clou del festival, svolto presso il CSOA Forte Prenestino il 31 ottobre e 1 novembre come consuetudine, è senza ombra di dubbio la consegna dei premi per il concorso internazionale di cortometraggi.

In questa edizioni sono stati ben 32 i lavorati presentati e provenienti da più parti del mondo e tutti di incredibile fattura e qualità.
A portare a casa il Premio Interiora 2014 è stato il cortometraggio spagnolo Prohibido arrojar cadáveres a la basura diretto da Clara Bilbao e votato all'unanimità dall'intera organizzazione del Festival, questa la motivazione:" Una piccola perla dotata di sapienza tecnica, recitazione coinvolgente e una buona scrittura. Il tutto raccontato con una chiave ironica che è diventata una delle cifre stilistiche di grande successo del cinema spagnolo".
I premi tecnici relativi alla regia e all'interpretazione, invece, sono stati assegnati grazie alla preziosa collaborazione tra Interiora e gli studenti e professori della Scuola Cineteatro di Roma. Una doppia giuria di qualità che ha premiato con il Premio Incubo alla migliore regia il cortometraggio cipriota The Immortalizer, diretto da Marios Piperides. Mentre il premio Bela Lugosi per la migliore interpretazione è stato assegnato al belga Lilith del giovane regista Maxim Stollenwerk, accompagnato dalla menzione speciale, ancora una volta, per Prohibido arrojar cadáveres a la basura.
Il magazine Moveorama, madiapartner del Festival, infine, ha assegnato la sua menzione speciale all'italiano Questione di sguardi di Luca Alessandro e Luigi Nappa. Cortometraggio a quale è andato anche il riconoscimento del pubblico con il premio Per Grazia Ricevuta.

Hai diretto, scritto o interpretato in un cortometraggio horror e vuoi fartelo recensire? Proponicelo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più