Nuove Uscite - “Dark Gates” di Paolo Di Orazio e Alessandro Manzetti

Dettagli
Pubblicato Friday, 28 November 2014 10:00

“Dark Gates” di Paolo Di Orazio e Alessandro Manzetti è la nuova raccolta horror in inglese edita da Kipple Officina Libraria
Due tra le penne migliori dell'horror italiano, quello vero quello splatter e distopico, nudo e crudo, si sono unite per un interessante libro in lingua inglese edito da Kipple Officina Libraria per la collana K_Noir. I due scrittori in questione sono Paolo Di Orazio e Alessandro Manzetti e il libro in questione si intitola Dark Gates.
Dark Gates è una raccolta di quattro racconti: Lu’lu e Limbus di Alessandro Manzetti e Hell e Brain Dama di Paolo Di Orazio.
La prefazione è a cura dell'autore statunitense Gene O'Neill, vincitore del Bram Stoker Awards, l’illustrazione di copertina è stata realizzata dall’artista pluripremiato Ben Baldwin.


TRAMA - Avete mai osservato l’apocalisse farsi strada nella mente e distruggere ogni convinzione? Affondare nell’oscurità di Dark Gates, nelle natura horror, weird e distopica di questi racconti, diventare spettatori di rituali cannibalistici e cittadini virtuali di città e quartieri crudeli e degradati, è una esperienza sconvolgente che vi sorprenderà, ridefinendo i vostri tabù e la vostra vecchia percezione del mondo. Benvenuti a Dark Gates, benvenuti all’Inferno.
QUARTA DI COPERTINA - Le porte oscure (Dark Gates) sono quei passaggi dimensionali che permettono l’attraversamento e l’accesso ad altri mondi, infernali o nel Limbo, appartenenti a un inner space della memoria, tra follia e luoghi del "nulla" disseminati di rottami futuri, abitati da topi e uomini senza prospettive, in cui  “le porte oscure” si aprono sugli inferni di solitudine e le ossessioni sono proiettate nell'altrove, quello senza speranza
GLI AUTORI - Paolo Di Orazio è nato a Roma nel 1966. Musicista, scrittore, autore di fumetti. Pubblica racconti, romanzi e storie disegnate dal 1987 per Acme, Granata Press, Castelvecchi, Urania, «Heavy Metal», Clair de Lune, Coniglio editore, Rizzoli. Esordisce nel 1989 come scrittore col libro Primi delitti, denunciato dal Parlamento per istigazione a delinquere. Tra le sue pubblicazioni di narrativa: "Primi Delitti", "Madre Mostro", "Prigioniero del Buio", "Il Dipinto Ucciso", "Fantasmi con la testa", "Chiruphènia", "Che hanno da strillare i maiali?", "L’Incubatrice", "Vloody Mary", "Debbi la strana e le avventure bipolari del coniglietto Ribes".
Alessandro Manzetti: Autore di narrativa horror, fantascienza, weird, dark poetry, consulente editoriale ed editor. Ha pubblicato, col suo nome e con lo pseudonimo di Caleb Battiago, due romanzi (Naraka, Shanti), sette racconti e raccolte (Acrux, Parigi Sud 5, Limbus, Malanima, Vessel, Kiki, I Giorni della Gallina Nera), quattro pubblicazioni antologiche (Naraka, Red, Black e Apocalyptic Kollection) una raccolta di interviste ai grandi maestri dell'horror anglosassone (Monster Masters) una raccolta di poesie dark (Uterus), due pubblicazioni in lingua inglese (The Shaman, Venus Intervention) e diversi racconti e poesie dark inseriti in antologie, cartacee ed ebook e magazine internazionali, quali Bones III (James Ward Kirk Publications, USA), The Horror Zine (USA) e The Poetry Box (UK)
È il responsabile della agenzia di traduzioni ed editing Probably King, ho collaborato con varie case editrici (Gargoyle Books, Edizioni XII, Mezzotints eBooks, Kipple Officina Libraria) come responsabile editoriale, editor di collana, responsabile marketing e diritti esteri. È membro della Horror Writers Association (HWA), della Science Fiction Poetry Association (SFPA) e dellaBritish Fantasy Society.



Subscribe via RSS or Email:

 
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più