Halloween all'Italiana 2017 - Cartaceo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

News Editoria - “Racconti oscuri” di Aaron Scott

Dettagli

“Racconti oscuri” di Aaron Scott è la raccolta di racconti horror pubblicata dall'autore con CreateSpace Independent Publishing Platform. Clicca qui e acquista il libro
SINOSSI - Sette incontri con la morte che si presenta in vari modi, storie che si snodano tra passato, presente e futuro, passando dall'incontro con la donna più vecchia del mondo, attraverso un misterioso assassino in una notte senza luci di Milano. Per arrivare alla storia di tre ragazzi che dopo aver registrato le voci di anime trapassate incontreranno spiacevoli sorprese. Perché forse le anime vanno solo lasciate riposare!

Sadici sondaggi on-line, un ispettore testimone della sua stessa morte, canzoni che nascondono terribili premonizioni e inquietanti segreti nascosti nei sotterranei di una tranquilla scuola. Sette storie scritte con mano esperta, che suscitano angosce e batticuore come nella migliore tradizione dei classici del genere.
L'AUTORE - Aaron Scott, vero nome Attilio Abbiezzi, nasce nel 1971 a Milano. Laureato in Economia e Commercio, è da sempre un appassionato lettore di horror. Nel tempo libero si diletta a scrivere brevi racconti di genere. Nel 2010 pubblica il suo primo libro Racconti Oscuri. Dal racconto La Vincitrice viene prodotto un cortometraggio dalla Argumental Productions, con la regia di Alessandro Concas. Nel 2014 esce Incubi dal nuovo millennio, il suo secondo libro , contente dieci racconti.

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Racconti oscuri
Autore: Aaron Scott
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Pagine: 138 pagine
Prezzo: 5,86€


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più