Halloween all'Italiana 2017 - Cartaceo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - Witch Doctor. Volume 1 "Sotto i Ferri"

Dettagli
Letteratura Horror ha avuto la possibilità di recensire il primo volume di “Witch Doctor: Sotto i Ferri”, il nuovissimo fumetto creato da Brandon Seifert (testi) e Lukas Ketner (disegni) edito in Italia dalla SaldaPress e negli USA dalla casa editrice Skybound (Immage Comics) di Robert Kirkman.
Il solo fatto di leggere i nomi Robert Kirkman (creatore di serie di immenso successo come The Walking Dead, Super Dinosaur e Thief of the thieves) e SaldaPress (in Italia non c'è di meglio quando si parla di fumetti horror) insieme, ancora una volta, nella stesso lavoro era già sinonimo di estrema garanzia e, prima ancora di leggerlo, sapevamo che il primo volume del nuovissimo fumetto Witch Doctor dal nome Sotto i Ferri, creato dalle menti geniali di Brandon Seifert (testi) e Lukas Ketner (disegni), sarebbe stato un capolavoro del genere.
E' GIA' UN CLASSICO - Possiamo considerare Sotto i Ferri, infatti, già un caposaldo del genere horror comics, anzi un classico sebbene il lavoro sia giunto in Italia proprio in questi giorni, ma basta leggerne le prime pagine per capire il livello qualitativo di tale opera.
Seifert e Ketner, infatti, hanno in realtà creato qualcosa di nuovo, hanno creato un genere fumettistico tutto nuovo, un horror-medical-thriller con il protagonista del fumetto, il Witch Doctor del titolo (che tradotto suona come il Dottore Stregone) Vincent Morrow che è un misto tra Sam e Dean Winchester della serie TV di successo Supernatural, un Dylan Dog con delle venature alla Dr. House e un classico scienziato pazzo, insomma un personaggio totalmente sui generis e mai letto né visto sino a ora.
Così come i suoi due assistenti, un collerico paramedico (o ex paramedico ancora la cosa non ci è chiara) dal nome Eric Gast e un'interessante anestesista tutta particolare, tale Penny Dreadful (che è anche una 'paziente' del dottore, un personaggio tutto da tenere d'occhio, insomma), il Dr. Morrow cerca in ogni modo di scovare, studiare e combattere le 'nuove malattie' che infestano il mondo. A differenza di ciò che possiamo pensare questi nuovi mali sono sì 'infezioni virali', ma causate dai mostri della nostra tradizione horror e quindi vediamo la presenza, in questo primo volume, di vampiri, uomini-pesce, fate cattive ammazza neonati e tanto oltre e, vengono preannunciati per i successivi volumi anche zombie e altri tipi di creature che, con l'avvicinarsi e l'avvento dell'Apocalisse, si risvegliano per infestare la Terra.
AMBIENTAZIONI – Proprio l'Apocalisse è al centro delle ambientazioni delle vicende del dr. Morrow che si svolgono, ambientazione tetra e priva quasi di speranza, ma piena di dolore e sofferenza, dolore e sofferenza ben rappresentata dai disegni e dai colori utilizzati dagli autori per rappresentare un epoca tetra, buia e difficile per tutti gli esseri umani.
Interessanti anche gli omaggi resi al Maestro dell'horror, Howard Phillips Lovecraft, tanto per cominciare il dottore opera nella cittadina di Arkham di lovecraftiana memoria, così come si accenna al Cthulhu, la creatura cosmica dei Miti scritti dal genio horror dello scrittore di Providence.
Da segnalare, infine, la prefazione di Robert Kirkman e le conclusioni dei due autori,delle chicche davvero interessanti.

Per saperne di più: Nuove Uscite - Fumetti: "Witch Doctor - Sotto i Ferri", il medico-stregone prodotto da Kirkman

SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Witch Doctor – Sotto i Ferri
Autori: Brandon Seifert (testi) e Lukas Ketner (disegni)
Editore: SaldaPress
Uscita: febbraio 2013
Pagine: 132
Costo: 13,50€

Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più