Il Ponte Oscuro dell’Anima  

   

Bestia senza tempo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - Orrore di Pietro Grossi

Dettagli

Orrore” di Pietro Grossi è il nuovo thrillerhorror edito da Feltrinelli Editore e recensito da LetteraturaHorror.it. Per saperne di più leggi trama e note sull'autore.
Abbiamo avuto il piacere e l'opportunità di leggere il romanzo Orrore di Pietro Grossi, il nuovo romanzo tra horror e thriller edito da Feltrinelli Editore.
Innanzitutto bisogna dire che Orrore è una novella breve di poco più di cento pagine, cento pagine intrise di psicologia e di terrore, terrore senza sangue né scene macabre e violente, ma un terrore, un male vero che scivola sotto la storia e si espande come un Blob sulle e nelle vite dei protagonisti, cambiandole, rimescolandole e modellandole per sempre. Neanche voi sarete più gli stessi dopo questa lettura.


La cosa che colpisce di più, infatti, è proprio il modo in cui vengono presentati i personaggi del libro che Grossi riesce in poche righe a caratterizzare e rendere familiari.
La stessa tecnica di scrittura utilizzata dall'autore riesce nell'intento di creare quella suspense e quella fluida continuità nel racconto di accadimenti e di vicende, accadimenti e vicende che, nel loro inesorabile incedere, fanno compiere una vicenda non scontata, ma molto originale.
La storia viene narrata sotto il punto di vista del protagonista-scrittore e lascia molti interrogativi, volutamente non da tutte le risposte e lascia il lettore, letteralmente, con il fiato sospeso fino all'ultimo facendogli divorare le pagine una dopo l'altra, tenendolo legato con un filo a ciò che la narrazione regala, alle emozioni che vivremo noi stessi sulla nostra pelle.
Una volta terminata la novella, però, non vi riuscirete a staccare da Orrore di Pietro Grossi fin quando non l'avrete terminato e, anche in quel momento, la storia vi ritornerà prepotentemente in mente facendovi pensare, ragionare.
Orrore di Pietro Grossi è una dimostrazione vivente che il genere horror – da tutti noi tanto amato – non è snobbato dalle grandi case editrici e che queste pubblicazioni non sono solo appannaggio dei grandi nomi, almeno non sempre. Le idee che stanno alla base di una storia e il modo in cui l'autore riesce a raccontarle stanno, fortunatamente, ancora alla base dell'editoria.


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2018
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più