Bestia senza tempo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Prossima Uscita - Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei Morti di Giorgio Albertini, Giovanni Gualdoni e Giuseppe Staffa

Dettagli

"Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei Morti” di Giorgio Albertini, Giovanni Gualdoni e Giuseppe Staffa è il primo capitolo di una trilogia horror storica a tema zombie edita da Newton Compton Editori.
Oggi vi vogliamo proporre una lettura che, ne siamo sicuri, appassionerà tutti gli amanti del genere horror e, soprattutto, per i tanti appassionati al tema zombie. Stiamo parlando del romanzo Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei Morti a firma del trio di scrittori composto da Giorgio Albertini, Giovanni Gualdoni e Giuseppe Staffa.
Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei Morti può essere definito un horror storico ambientato nell'epoca in cui ha vissuto il grande Leonardo da Vinci che è protagonista di questa incredibile storia.
Leonardo da Vinci. Il Rinascimento dei Morti di Giorgio Albertini, Giovanni Gualdoni e Giuseppe Staffa, uscirà in libreria e negli store online il prossimo 7 febbraio con i tipi della Newton Compton Editori e sarà solo il primo capitolo di una imperdibile trilogia.


SINOSSI - Milano, settembre 1493. Leonardo da Vinci è chiamato nel cuore della notte per indagare su un cadavere sospetto. Durante l’autopsia, però, accade qualcosa di sconvolgente: la salma si rianima e assale lo studioso e gli assistenti. Scampato all’attacco, Leonardo viene convocato da Ludovico il Moro. Il potente signore di Milano lo mette a parte di notizie agghiaccianti: ciò a cui ha assistito non è che l’ultimo di una serie di casi che stanno terrorizzando l’Europa. Il duca gli affida allora una missione: andare a Roma per informare papa Borgia e coordinare le forze per contrastare ciò che sembra essere una feroce e letale pestilenza. Leonardo intraprende così un viaggio nel quale dovrà fare i conti con una realtà deformata: i morti sono tornati sulla terra e hanno fame, fame di carne umana. A Firenze subirà gli assalti della follia di Savonarola e stringerà amicizia con Michelangelo, prima di ripartire per la Città Eterna, dove altre difficili prove lo attendono. Per risalire alla inconfessabile verità e porre rimedio all’inferno scatenato.
GLI AUTORI - Giorgio Albertini è nato a Milano nel 1968. Collabora con riviste come «National Geographic», «Focus Storia» e «Focus Storia-Wars», occupandosi soprattutto di architettura medievale e antica e storia militare. Con la Newton Compton ha pubblicato L’ultima battaglia dei Templari e I giorni che hanno cambiato la storia d'Italia.
Giovanni Gualdoni è nato a Busto Arsizio nel 1974. Noto in particolare per la creazione della serie a fumetti di «Wondercity» e L’Anello dei «Settemondi», nel corso della sua carriera ha pubblicato sia per l'Italia che per l'estero, lavorando anche su personaggi inventati da altri. Gualdoni è anche ideatore di regolamenti per giochi di ruolo da tavolo e giochi di ruolo dal vivo, e ha pubblicato per De Agostini un libro di narrativa per ragazzi intitolato Rumbler, il segreto del Qwid. Attualmente è redattore presso la Sergio Bonelli Editore, dove ha esordito come sceneggiatore e curatore di Dylan Dog prima di passare a Martin Mystère e Tex Willer.
Giuseppe Staffa è nato a Roma nel 1973. Già consulente storico e archeologico per la trasmissione televisiva di RAI 3 «Cose dell’altroGeo», dal 2014 collabora con le riviste «Focus Storia-Wars» e «Focus Storia». Con la Newton Compton ha pubblicato, tra l’altro, I grandi condottieri del Medioevo, I grandi imperatori, Le guerre dei papi, L’incredibile storia del Medioevo e I secoli bui del Medioevo.


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2019
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più