Halloween all'Italiana 2017 - Cartaceo  

   

Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - "Il silenzio del carnefice" di Jørgen Brekke

Dettagli
Letteratura Horror ha recensito per voi “Il silenzio del carnefice” del norvegese Jørgen Brekke secondo romanzo della sere dedicata all'ispettore Odd Sinasaker ed edito dalla Casa Editrice Nord.
Dopo l’avvincente La biblioteca dell’anatomista (2012, Casa Editrice Nord) ecco un altro bel thriller dello stesso autore.
Anche in questo caso il romanzo si sviluppa su due linee: un’indagine in epoca contemporanea intrecciata ad un’altra che si svolge nel 1700. Le due storie sono intessute con maestria, senza mai perdere di vista il filo conduttore.
Alle vicende investigative si affiancano le storie personali dei protagonisti, che ne sono supporto e mai fuori luogo; tutti i personaggi sono ben definiti con descrizioni puntuali, psicologiche e caratteriali. I fatti sono narrati accuratamente in maniera essenziale; i paesaggi descritti con le giuste pennellate e colori… Insomma, storia, personaggi, paesaggi, a realizzare un quadro unito e senza orpelli aggiuntivi inutili, senza mai scadere nel banale o nel retorico.
Ottima la prosa, fluida, veloce, coinvolgente; con numerosi rimandi storico-culturali ed anche citazioni letterarie-musicali bene ‘incastrate’ e mai pedanti.
Mentre si scorrono le pagine sembra di vedere un film, e non mi sorprenderebbe se da questo romanzo realizzassero una pellicola.
Da non perdere !!
TRAMA – I thrillers di J. Brekke si configurano come una serie (In Norvegia è già stato pubblicato il terzo). Anche ne Il silenzio del carnefice il protagonista è l’ispettore Odd Sinsaker, questa volta alle prese con l’indagine sull’omicidio di una giovane donna e sulla scomparsa di un’altra, avvenuta subito dopo. Intrecciata all’indagine contemporanea, viene narrata un’altra vicenda, che si svolge nel XVIII sec., che ha come principale interprete il sovrintendente Nils Bayer. Filo conduttore, dal prologo alla conclusione del romanzo, è la musica, nello specifico una ninna nanna e il suo compositore.
AUTORE - Jørgen Brekke, nato nel 1968, è uno scrittore norvegese, giornalista freelance. Vive e lavora a Trondheim, dove sono ambientate le sue storie. Il silenzio del carnefice è il suo secondo romanzo. Con La biblioteca dell’anatomista suo primo romanzo, Brekke è stato vincitore del Premio Norli, assegnato dai librai indipendenti norvegesi al miglior esordio dell’anno.
VALUTAZIONE - Ottimo (5 stelle) 


SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: Il silenzio del carnefice
Autore: Jørgen Brekke
Traduzione: Alessandro Storti
Editore: Editrice Nord
Data di Uscita: 14 marzo 2013
Pagine: 322
Prezzo: 16,60€

Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più