Orrore al Sole 2017  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Eventi - "The Walking Dead" alla Scuola Holden di Torino: analisi di un successo

Dettagli
Il 18 aprile presso la Scuola Holden di Torino una serata dedicata alla saga “The Walking Dead” organizzata dalla SaldaPress. Si analizzerà il successo 'crossover' della serie di Robert Kirkman.
Amici appassionati di zombie culture, della serie The Walking Dead (che sia fumettistica, televisiva, letteraria o tutte e tre abbinate poco importa) e dell'horror in generale, la SaldaPress, l'etichetta del Gruppo Saldatori che pubblica in Italia la saga a fumetti inventata dal genio di Robert Kirkman, annuncia un grandissimo evento per voi.
Giovedì 18 aprile, infatti, presso la più importante scuola di scrittura e storytelling di Italia, la Holden di Torino fondata nel 1994 da Alessandro Baricco, dedicherà una serata esclusiva a The Walking Dead, come ben sapeteun grandissimo successo editoriale sia in Italia che nel mondo.
L'evento, gratuito e aperto a tutti, si aprirà alle 21 con chiusura prevista alle 23 e a condurlo sarà Jacopo Masini, redattore e responsabile della comunicazione di SaldaPress. Qui si parlerà approfonditamente delle ragioni del suo successo e del parallelo tra il fumetto e la serie tv, con l’intenzione di raccontare lo sfaccettato universo che ruota attorno a The Walking Dead.
“Due ore”, ci fanno sapere gli organizzatori, “per illustrarne modalità narrative e di produzione, analizzando in che modo una storia possa diventare un prodotto cross-mediale, che si ramifica fino a contagiare tutte le forme narrative”.
La saga di Kirkman è apprezzatissima da milioni di persone e fruitori dei più disparati mezzi di comunicazione dai fumetti (mezzo originale utilizzato) fino ai videogiochi (prodotti dal Tell Tale) passando per la serietv che vanta record di ascolti per tv via cavo e i romanzi di ottima fattura firmati dallo stesso Kirkman in collaborazione con Jay Bonansinga.
Alto anche il numero delle filiazioni – dal merchandising, ai giochi da tavolo fino a ulteriori videogiochi – è impressionante.
Questi grandi risultati sono dati dalla forza di una storia che, nonostante il contenuto apocalittico e splatter, è completamente giocata sulle relazioni tra i personaggi dove ogni talento e sentimento umano viene messo in gioco, nel contesto di una vicenda che mescola i generi – dall’horror alla soap – con una maestria unica nel panorama narrativo mondiale.
Di tutto questo e di tanto altro si parlerà a Torino il 18 aprile!

Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più