Orrore al Sole 2016  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - "L'orrore del lupo" di Christian Gonzales y Herrera

Dettagli

Letteratura Horror propone a tutti gli amanti del thriller d'azione la recensione de “L'orrore del Lupo” primo romanzo dell'italocubano Christian Gonzales y Herrera
L’orrore del Lupo segna l’esordio nella narrativa di Christian Gonzales y Herrera, maestro di karate in possesso di un consistente medagliere accumulato tra tornei nazionali ed internazionali. Il romanzo non poteva non essere imperniato quindi sulla filosofia delle arti marziali così ben conosciuta dall’autore.
La storia, che si presenta come un thriller d’azione, ruota intorno alle vicende di un invincibile killer di fama mondiale, Duncan Moss, che riuscirebbe a far impallidire al suo cospetto anche i vari Chuck Norris, Steven Seagal e Jean-Claude Van Damme.

Il libro non è esente da difetti. Per quanto l’autore provi a fare un’introspezione psicologica dei personaggi, questi non riescono a distaccarsi dai classici cliché del genere: il buono lacerato dal suo demone interiore, la bella intelligente, forte e sicura ed il cattivo-non troppo cattivo che ha preso la strada sbagliata per colpa della società, oltre alla presenza di un cattivo-veramente cattivo che agisce spietatamente dietro le quinte.
Anche la trama non riesce a costruire quella tensione che dovrebbe poi esplodere nel finale. Inoltre i flashback sui personaggi, se non con l’eccezione del cattivo, non aggiungono rivelazioni importanti ai fini del racconto, rimarcando semplicemente informazioni già fornite precedentemente.
Nota positiva risulta invece essere lo stile di scrittura dell’autore: molto evocativo e scorrevole, riesce nel difficile compito di descrivere ambientazioni e scene della vicenda senza mai risultare prolisso ed artificioso, utilizzando un linguaggio ricercato e non banale senza scadere però nel pedante.
In definitiva, L’orrore del Lupo non è certo un capolavoro, ma ha in nuce potenzialità di buon auspicio.
Consigliato agli amanti del genere.
LA TRAMA – Duncan Moss, infallibile e spietato killer che collabora con le forze dell’ordine, viene incaricato di eliminare Richard Kirwan, trafficante internazionale di armi e diamanti ricercato dall’Interpol. Un evento inaspettato farà virare i piani di Moss: la conoscenza della nipote adottiva di Kirwan, Sarah, un’attraente ex modella impegnata nella viticoltura.
La ragazza sembra essere l’unica cosa in grado di placare il demone interiore del killer il quale, informato proprio da Kirwan del pericolo a cui è sottoposta, deciderà di sospendere la missione per proteggerla.
Inizierà così una fuga serrata in cui i tre si ritroveranno bersaglio di misteriosi e onniscienti nemici. Starà a Moss far uso di tutte le sue straordinarie capacità per tenere in vita se stesso ed il resto del gruppo.
L’AUTORE - Christian Gonzales y Herrera nasce a Venezia il 14 agosto del 1963 da padre cubano e madre italiana. Vive e lavora a Venezia dove dirige l'Accademia Arti Marziali Venezia come maestro di karate. Nella sua carriera sportiva ha conseguito 12 medaglie ai campionati italiani, 8 medaglie ai campionati europei, di cui 6 ori, e l’argento alla Coppa del Mondo nel 1984 a Budapest in Ungheria.
Ha collaborato con numerose riviste sportive come "Trenta di Sport", "Sportivo" e "Yoi" con la quale tutt'ora collabora, scrivendo articoli tecnici, resoconti di gara e brevi racconti sul karate. Esordisce nella narrativa con “L’orrore del Lupo” nel marzo 2013.
VALUTAZIONE - Mediocre (2 stelle)


SCHEDA DEL LIBRO

Titolo: L'orrore del lupo
Autore: Christian Gonzales y Herrera
Editore: Edizioni Il Ciliegio
Collana: Noirgialli
Data di Uscita: marzo 2013
Pagine: 176
Prezzo: 15,00€


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più