Supersconto del 50%  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Recensioni - "Se sei vivo spara" di Bruno Letizia

Dettagli

Per il 'giovedì graphic novel', Letteratura Horror vi propone la recensione dei primi due numeri della storia a fumetti “Se sei vivo spara” scritta e disegnata dal poliedrico Bruno Letizia ed edito da Villain Comics.
Quell'interessantissimo progetto chiamato Villain Comics di cui abbiamo già parlato con la recensione de Il regno dei morti (clicca e leggi), ci ripropone un altro titolo che potremmo definire imperdibile per tutti gli amanti dell'horror e del graphic novel, stiamo parlando della miniserie Se sei vivo spara creata, ideata, scritta e disegnata da Bruno Letizia.

Se sei vivo spara è una storia bella e complessa, diremmo anche varia ponendo, come da tradizione per la Villain Comics, l'accento su varie storie in una non limitandosi alla linearità della storia, ma ripercorrendo la psicologia dei personaggi sin dalla loro 'nascita', curando accuratamente l'azione delle vicende e le caratteristiche orrorifiche.
Sia l'ambientazione, sia lo sviluppo della storia e, soprattutto, la tecnica di disegno utilizzata sono a dir poco innovative, così come il protagonista eroe-antieroe per eccellenza la cui vita 'precedente' è avvolta nel mistero, un mistero che si dissipa pagina dopo pagina.
Il titolo è una dedica al film di Giulio Questi (regista) e Franco Arcalli (sceneggiatore) grande capolavoro spaghetti-western del 1967 assurto agli onori della cronaca per la propria crudezza e violenza, crudezza e violenza che Letizia ha cercato di ben trasporre anche nel suo fumetto.
TRAMA - Lion Gardiner è un cacciatore di vampiri che si aggira per il West. Porta sempre con sé una bara dalla quale una voce sembra indicargli ogni volta la sua prossima preda. La stessa voce che continua a far riemergere il suo terrificante passato...


Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più