Supersconto del 50%  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Gemellaggio Letteratura Horror - The Survival Diaries

Dettagli

Nei giorni scorsi Letteratura Horror ha stretto un gemellaggio interessante e soddisfacente con il blog collettivo di scrittura creativa The Survival Diaries.
L'idea del gemellaggio è nata sia per la vicinanza tra le tematiche trattate tra i due portali, sia per la serietà indiscussa con cui The Survival Diaries affronta ogni giorno il suo impervio compito di riunire scrittori per un progetto comune, un progetto da elogiare e seguire per tutti gli amanti dell'horror, soprattutto della cultura Z.


COSA E' “THE SURVIVAL DIARIES”- The Survival Diaries, blog collettivo di scrittura creativa, basato sulla grande pandemia Zombie che colpì l'Italia. Un collettivo di scrittori composto da cast principale, che porta avanti la trama orizzontale, e decine e decine di special guest che ci scrivono da tutta Italia. Un esperimento di condivisione dell'immaginario romeriano, esperienze di sopravvivenza, incontri tra sopravvissuti e tanto tanto sangue! The Survival Diaries è alla sua seconda e ultima stagione, fruibile da tutti gratuitamente nel blog: http://thesurvivaldiaries.wordpress.com/ e a breve in formato ebook in ordine cronologico e con pezzi inediti!
A breve pubblicheremo anche una intervista con i curatori di The Surivial Diaries, intanto per saperne di più vi lasciamo al manifesto completo del blog qui in calce.

MANIFESTO

La profonda passione per la scrittura creativa e l’amore che proviamo per il genere horror, ci ha portato a ideare The Survival Diaries, blog collettivo riguardante l’apocalisse zombie. Sei scrittori e aspiranti tali compongono la struttura principale del progetto, portando avanti il plot e delineando le linee guida principali. Attorno a loro moltissimi satelliti di fan del progetto e dell’argomento, gli special guest.
Lo scopo del blog è quello di portare l’immaginario romeriano a casa nostra, in Italia. Delimitato soprattutto nella zona di Padova e dintorni, senza però tralasciare il resto dell’Italia. Abbiamo scrittori da Torino, Vercelli, Milano, Roma e altro ancora.
Quello che leggerete e che proverete sarà del tutto autentico. L’idea è quella di togliere qualsiasi filtro romanzato, e calarci noi stessi nella parte. Non ci sono personaggi, non ci sono caratterizzazioni fittizie.
Ogni scrittore parla di sé, seguendo la prima e più importante regola del blog: la verosimiglianza. Chiudere gli occhi e immaginare realmente cosa faremmo se domani ci svegliassimo e le strade fossero infestate di non-morti pronti a banchettare con le nostre carni.
Lo stile di scrittura è volutamente accelerato e approssimativo. Chi mai scriverebbe in modo virtuoso con una decina di zombie che sbattono alla porta? Breve, conciso. Lo stile che possiamo trovare nei social network come Twitter o Facebook, leggermente dilatato.
Quello che ne esce è un calderone eterogeneo di sensazioni, sentimenti e azioni contrastanti. Una sorta di psicanalisi creativa di noi stessi ma soprattutto un’analisi filo-antropologica della società odierna.
Uno sguardo, più o meno timido, alle infinite capacità dell’essere umano messo alle strette, costretto a regredire allo stato in cui la sopravvivenza è davvero la priorità. Spogliarsi di quei fasulli valori sociali e variare quelli morali. Uccidere o essere uccisi.
La trama orizzontale del blog è un’idea originale del cast principale, l’ambientazione e l’immaginario apocalittico è frutto dell’ispirazione derivante da film, libri e videogames.
L’impronta dell’intero blog, come potrete vedere, è cinematografica. E’ senza dubbio un omaggio a George Romero, immenso padre spirituale del genere zombie, ma anche un’occasione per fondere letteratura e cinema in un gigantesco ingranaggio creativo. L’idea è di poter trattare un blog come una serie tv che si sviluppa in stagioni, mantenendo una solida trama orizzontale ma riuscendo comunque a creare un’infinita rete di avventure secondarie. Cast, locandine, retroscena, ogni componente passa attraverso il filtro di una pellicola e diventa immaginazione di celluloide.
The Survival Diaries è aperto a tutti. Le linee guida sono semplici e assolutamente non impositive. Cerchiamo appassionati della scrittura ma non solo: qualsiasi persona che ami questo inquietante e affascinante mondo parallelo può contattarci.
A prescindere dalle pubblicazioni in formato e-book del progetto TSD, il blog resta e resterà sempre ad uso gratuito dei lettori.
Ricordiamo che il progetto TSD non è incline a invidie o diatribe, la passione per gli zombie è aperta a tutti e crea delle ottime e stimolanti amicizie. 
Quando si uniscono le forze, possono uscire eventi o progetti davvero incredibili.
Stay alive!

TSD Staff

Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più