Supersconto del 50%  

   

Schegge per un Natale Horror 2016  

   

Schegge di Halloween all'Italiana - Cartaceo  

   

Una Zombie Novel  

   

Dunwich Edizioni  

   

Delirium  

   

No EAP  

   

Racconto: “Il vizio di Maria” di Arianna Pioli

Dettagli

Letteratura Horror propone un racconto scritto da Arianna Pioli. Il racconto si intitola “Il vizio di Maria”. Sarà possibile leggere un'anteprima del racconto qui sotto e, poi, scaricarlo gratuitamente nei formati pdf ed ePub. Inoltre, previa registrazione e login al sito (se sei già registrato solo login), sarà possibile votarlo e commentarlo.  

IL VIZIO DI MARIA

Maria iniziò a tagliarsi durante l’ultimo anno di liceo, nel periodo precedente alla maturità.


Non si sa perché abbia iniziato. Maria non era mai stata considerata una tipa da autolesionismo.
La sua famiglia aveva una serenità invidiabile, così pure tutta la sua adolescenza.
Forse fu per le pressioni che i suoi genitori e i professori le facevano. Era sempre andata bene a scuola, si aspettavano una grande uscita con la maturità.
Forse fu l’insuccesso amoroso estivo, un ragazzo della sua comitiva le aveva detto un secco “No” dopo una timida, ma sincera, dichiarazione.
Forse fu l’abbandono forzato del corso di danza: i suoi genitori si rifiutarono di pagare la rata perché “quell’anno si studiava”.
Forse fu il fatto che Irene, sua storica compagna di banco, era stata bocciata a settembre, dopo un’estate passata a cercare di recuperare i debiti, perciò aveva cambiato scuola e tolto il saluto a tutti i suoi ex-compagni. Inclusa Maria.
Forse furono queste cose tutte insieme.
Fatto sta che una notte di gennaio, mentre ripassava scienze, stanca morta, Maria fu mossa da un impulso terribile e spaventoso; prese il taglierino e si incise una mezzaluna sull’avambraccio, vicino al polso. [continua a leggere scaricando il racconto in formato ePub o pdf]

Subscribe via RSS or Email:

 
   
© LetteraturaHorror.it 2012-2016
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Per saperne di più